🖼 Quadri

Ritratto di gentiluomo

Collocazione: Galleria nazionale della Puglia, Bitonto
Datazione: Terzo decennio del XVI secolo
Tecnica: Olio su tela, 90 x 69 cm

Uno dei ritratti più importanti della Galleria Nazionale della Puglia è questo Ritratto di gentiluomo di Tiziano. Questo gentiluomo viene raffigurato a mezzo busto e girato verso sinistra, l’uomo non guarda lo spettatore che ha di fronte ma pone lo sguardo nella stessa direzione in cui è ruotato il corpo.

🖼 Quadri

Eruzione del Vesuvio

Collocazione: Galleria nazionale della Puglia, Bitonto
Datazione: Tra la fine del XVIII e i primi del XIX secolo
Tecnica: Gouache incollata su tela, 45.5 x 89 cm

Eruzione del Vesuvio di Camillo De Vito, è un quadro di immenso realismo, guardandolo sembra più una foto che un quadro. Notiamo per esempio la lava incandescente che scende dal Vesuvio, quel colore così caldo della lava.

🖼 Quadri

Allegoria Della Pace

Collocazione: Reggia di Caserta, Caserta
Datazione: XVIII secolo
Tecnica: Olio su tela, 370 x 230 cm

Mentre giravo tra le stanze della Reggia di Caserta, mi son ritrovata in questo ambiente dalle pareti bianche e ho immediatamente notato l’Allegoria della pace di Stefano Pozzi. E’ stato amore a prima vista, mi ha completamente incanta dal primo dettaglio guardato. Ciò che ho subito ammirato è stato lo sguardo profondo tra le due donne, uno sguardo intenso.