📚 Libri

L’Orso, Claire Cameron

L'Orso - Claire Cameron

Prima di parlare di questo libro vorrei ringraziare la casa editrice SEM (su Instagram la trovate come @semlibri) per avermelo spedito. Questo libro è andato al di là delle mie aspettative e ora vi spiegherò perché. 

L’Orso di Claire Cameron è un romanzo che racconta della malasorte di una famiglia, marito e moglie in particolare, sbranata da un orso nel 1991 sull’isola di Bates in Canada. L’intera storia è narrata da Annie, la primogenita, che con Stick, suo fratello più piccolo, riesce a salvarsi dall’impetuoso attacco dell’animale per poi essere protagonista di tutta una serie di vicende che si verificheranno nel corso del racconto. Nell’introduzione c’è una nota dell’autrice che dice: “L’orso si basa sui miei ricordi e sulle ricerche che ho svolto su questo attacco. I bambini sono una mia aggiunta.” L’autrice è riuscita a ricostruire in modo convincente il tessuto psicologico delle aggiunte: gli istinti, le sensazioni, le decisioni; tutto combacia perfettamente nel quadro psicologico generale e calza perfettamente la natura critica del racconto. Per questa ragione la Cameron è grandiosa!  È la caratteristica che va a impreziosire questo libro che, senza molti giri di parole, è magnetico sin da subito e segue questo andazzo per tutte le 207 pagine. Il testo è caratterizzato prevalentemente da descrizioni e flashback raccontati da Annie e, in quantità inferiore, da dialoghi. Tutto ciò che si legge è tutto quello che passa nella mente di Annie. La voce narrante della bambina suscita tenerezza ma ci si accorge anche di una certa maturità in diversi momenti della storia. Inoltre è presente una delicata suspense che non rende pesante il racconto, anzi, lo condisce con un sentimento di speranza per il futuro dei due protagonisti. Per tutte queste ragioni sento di consigliarvelo, non ve ne pentirete.

 

Potete acquistarlo direttamente da qui:L’orso – Claire Cameron